§ 825.125 Definizione di fornitore di assistenza sanitaria.

(a) La legge definisce il fornitore di assistenza sanitaria come:

(1) Un dottore in medicina o osteopatia autorizzato a esercitare la medicina o la chirurgia (a seconda dei casi) dallo Stato in cui esercita il medico; o

(2) Qualsiasi altra persona determinata dal Segretario come in grado di fornire servizi di assistenza sanitaria.

(b) Altre persone in grado di fornire servizi di assistenza sanitaria includono solo:

(1) Podologi, dentisti, psicologi clinici, optometristi e chiropratici (limitatamente al trattamento consistente nella manipolazione manuale della colonna vertebrale per correggere una sublussazione come dimostrato dall’esistenza dei raggi X) autorizzati a esercitare nello Stato e ad eseguire nell’ambito della loro pratica come definito dalla legge statale;

(2) Infermiere, infermiere-ostetriche, assistenti sociali clinici e assistenti medici che sono autorizzati a esercitare secondo la legge statale e che svolgono nell’ambito di applicazione della loro pratica come definita dalla legge statale;

(3) Christian Science Practitioners elencati nella First Church of Christ, Scientist di Boston, Massachusetts. Se un dipendente o un familiare sta ricevendo cure da un professionista della Scienza Cristiana, un dipendente non può opporsi a qualsiasi requisito da parte di un datore di lavoro che il dipendente o il familiare si sottoponga a un esame (sebbene non al trattamento) per ottenere una seconda o terza certificazione da un medico fornitore di cure diverso da un professionista della Scienza Cristiana, salvo quanto diversamente previsto dalla legge statale o locale applicabile o dal contratto collettivo;

(4) Qualsiasi fornitore di assistenza sanitaria da cui un datore di lavoro o il “piano sanitario di gruppo del datore di lavoro” s il responsabile delle prestazioni accetterà la certificazione dell’esistenza di una grave condizione di salute per giustificare una richiesta di prestazioni; e

(5) Un fornitore di assistenza sanitaria sopra elencato che esercita in un paese diverso dagli Stati Uniti, che è autorizzato a esercitare in conformità con la legge di quel paese e che opera nell’ambito di la sua pratica come definita da tale legge.

(c) La frase autorizzata a esercitare nello Stato come utilizzata in questa sezione significa che il fornitore deve essere autorizzato a diagnosticare e trattare condizioni di salute fisica o mentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *