Tutti li prendono, tutti li temono. Alcuni di noi hanno la fortuna di vederli sparire da soli, e alcuni di noi devono convivere con loro per molto più tempo. Ecco la buona notizia: il tuo viso può essere privo di punti neri, e anche quello, senza dover sottoporsi a procedure complicate e utilizzare sieri da mille dollari.

Nella prima parte di questa serie in due parti sui punti neri , vedremo cosa puoi fare ogni giorno per evitare che i punti neri appaiano in primo luogo e dare al tuo viso un aspetto liscio e uniforme. Nel secondo post (in arrivo) vedremo cosa puoi fare per alleviarli lontano dal tuo viso, senza trattamenti aggressivi.

Primo, cosa sono i punti neri?

È importante capire che i punti neri non sono sporcizia che sporge dai pori, che può essere strappata via o lavata via. Dal punto di vista medico, i punti neri sono “piccole macchie scure sulla pelle, causate da un piccolo blocco nell’apertura di un poro (follicolo)” – US Library of Medicine. Quindi sono in realtà macchie sulla pelle – macchie pigmentate, per essere precisi .

Come si formano i punti neri?

La pelle produce una sostanza grassa o cerosa chiamata sebo che aiuta a lubrificare e impermeabilizzare la pelle e i capelli. Questo sebo emerge naturalmente dai pori della pelle (troppo sebo = pelle “grassa”, troppo poco = pelle secca). A volte, questo sebo viene prodotto in eccesso e il poro viene bloccato. Il sebo contiene melanina (oh, quel pigmento che ci dà il colore della nostra pelle). Se esposta all’aria, la melanina si ossida e diventa scura. Ed è quello che vedi come un punto nero. Quindi non è sporco o solo un poro ostruito che è visibile come un punto nero: in realtà è un punto pigmentato, motivo per cui è “un po ‘complicato sbarazzarsi di …

Tutti hanno i punti neri o lo è? solo io?

In base a quanto sopra, i punti neri possono venire in mente a chiunque di noi (proprio come chiunque può prendere un raffreddore), ma sì, le persone con pelle grassa e pelle mista sono più sensibili. Molto spesso, le persone con pelle altrimenti secca hanno un grappolo di punti neri sulla punta del naso, perché la produzione di sebo è più alta in quella zona (perché è così è un argomento per un altro giorno: P)

Come posso prevenire i punti neri?

La buona notizia, finalmente: i punti neri possono essere prevenuti in larga misura se segui (e non segui) alcune cose basilari su base giornaliera. Ecco fatto!

Da fare

  • Pulisci il viso due volte al giorno con un buon detergente delicato: questo è un must assoluto. Un detergente con scrub delicato (non quelli nocciola guscio in polvere che graffiano la pelle) è una buona idea.
  • Se ti trucchi o vivi in un ambiente inquinato (ok, siamo tutti), ricordati di usare un detergente delicato per rimuovere l’olio. sporco solubile prima di lavarti il viso. Se non lo fai, il tuo lavaggio del viso non sarà efficace la metà.
  • Dopo un lavaggio, tampona sempre il viso con un panno morbido.
  • Mentre parliamo sui pori qui, la tonificazione è importante. Se stai affrontando un problema di punti neri, non saltare la tonificazione. Scegli un tonico senza alcool che non secca la pelle. Rendi il tonico parte della tua routine quotidiana, anche se hai la pelle normale.
  • Scegli una maschera viso detergente / esfoliante settimanale (o bisettimanale). Questo può aiutare a rimuovere il sebo in eccesso e le impurità dai pori.
  • I punti neri sono considerati il primo stadio dell’acne. Ingredienti come l’acido glicolico e l’acido salicilico sono considerati efficaci nel combattere l’acne. Mentre acquisti il tuo detergente, tonico, crema idratante e crema solare, cerca l’acido glicolico o l’acido salicilico nell’elenco degli ingredienti.
  • La sudorazione aiuta anche a liberare i pori, quindi esci e corri! Bonus: otterrai anche un fisico più snello e un corpo più sano.
  • Idratazione: ora solo perché hai i punti neri non significa che la tua pelle non abbia bisogno di nutrimento. Scegli creme idratanti leggere e prive di oli, la tua pelle ha bisogno di cure.

Don “ts

  • Non strofinare eccessivamente il viso. una secchezza temporanea indurrà effettivamente la pelle a produrre più sebo. Ricorda che non puoi eliminare i punti neri strofinandoli per pulirli.
  • Non strofinare il viso con un asciugamano dopo il lavaggio. i punti neri, ma aggiungeranno sicuramente alcune linee sul viso 🙂
  • Resisti all’impulso di mantenere il viso estremamente asciutto. È importante mantenere l’equilibrio idrico della pelle, quindi adotta un regime equilibrato che fa per te.

Suggerimenti bonus: che dire degli estrattori di punti neri & strisce di punti neri?

Gli estrattori di punti neri sono i migliori utilizzati da estetisti qualificati – non pensiamo che sia una buona idea usarli a casa a causa del rischio di infezione e cicatrici permanenti. E ricorda, con un estrattore, stai trattando il sintomo, non la causa.

Lo stesso vale per le strisce per la rimozione dei punti neri: va bene provarle come primo soccorso o uso di emergenza contro i punti neri, ma non sono certo una soluzione permanente o una cura sostenibile. È la cosa migliore per capire cosa causa i punti neri, in primo luogo, e impedire che si verifichino!

Torneremo presto con un altro post sulle cose che puoi fare per sbarazzarti dei punti neri dopo che si sono verificati.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *