Se stavi pensando di dipingere il tuo bagno, potresti aver sentito dei riferimenti a un tipo speciale di vernice chiamata pittura per il bagno. Potresti pensare che questa sia diversa dalla normale pittura per interni di casa; cioè, la vernice progettata solo per i bagni.

In realtà, non esiste davvero una cosa come pittura per il bagno, ma esistono vernici formulate per prestazioni migliori nell’ambiente umido dei bagni. Non è necessario acquistare la cosiddetta pittura per il bagno per ottenere queste prestazioni, ma c’è una buona ragione per cui potresti volerlo: di più opzioni per la lucentezza della vernice.

Buone pitture per bagni

Le vernici che si comportano bene nei bagni hanno alcune caratteristiche chiave:

  1. Proprietà anti-muffa: le pitture per bagno hanno additivi antimicrobici che aiutano a resistere (ma non a prevenire completamente ) muffa o muffa.
  2. Finitura lavabile: poiché le pareti del bagno necessitano di una pulizia occasionale o addirittura di uno strofinamento, una buona pittura per bagno è leggermente più dura e più resistente di altre pitture per interni.
  3. struttura: alcune vernici hanno una struttura più compatta, che può rendere le lucide meno lucide così come le vernici più lucide in ambienti ad alta umidità.

Illustrazione: The Spruce / Michela Buttignol

Perché i bagni sono duri sulla vernice

I bagni sono bagnati. Di conseguenza, l’umidità dovrebbe essere la tua prima preoccupazione quando stendi una nuova mano di vernice sulle pareti. L’umidità influisce sulle pareti del bagno in due modi. L’aria umida dei bagni e delle docce fumanti si accumula sulle pareti. Quindi, c’è acqua direttamente dalla doccia, dalla vasca da bagno o dal lavandino che viene spruzzata sulle pareti.

L’umidità può danneggiare la vernice quando penetra nello strato di vernice e viene a contatto con il muro a secco. o la superficie dell’intonaco sottostante. Ciò può provocare la desquamazione della vernice e la formazione di muffe. Meno permeabile è il rivestimento di vernice, meno umidità passa.

Come le vernici resistono all’umidità

Molto prima che le proprietà di resistenza alla muffa venissero aggiunte alla vernice, l’uso di vernici lucide era il modo più efficace per trattare l’umidità del bagno. Maggiore è la lucentezza, migliori saranno le prestazioni della vernice nei bagni. Nei bagni più vecchi, lo farai spesso trovano finiture lucide su tutte le superfici. Le pitture lucide non prevengono la muffa, ma facilitano il lavoro quando si puliscono quelle macchie marroni e gocciolanti caratteristiche dei bagni.

L’elevata lucentezza è solo una delle numerose lucentezze della vernice. A partire dalla finitura più piatta (lucentezza più bassa) e procedendo verso l’alto:

  • Piatto: bel rivestimento opaco, ma migliore nelle aree a basso traffico dove non viene mai o raramente toccato; assorbe l’umidità, quindi fa male ai bagni; ottimo per corridoi e sale da pranzo
  • Guscio d’uovo: leggermente “lucido” e più lavabile e lavabile che piatto; ideale per luoghi senza molta umidità
  • Satinato: ha un po ‘di brillantezza, un po’ più del guscio d’uovo, e può essere utilizzato in bagni con poca umidità
  • Semilucido: eccellente finitura per ogni tipo di bagno; respinge bene l’umidità e non è ultra lucido come il lucido
  • Lucido: l’opzione più dura per le pareti del bagno, ma sembra orribile su grandi superfici come le pareti; meglio per superfici più piccole come finiture e armadi

Prodotti che puoi chiamare pitture per bagno

Molti prodotti per interni si stanno addirittura allontanando dal bagno nome della vernice. Steve Revnew, VP of Product Innovation di Sherwin-Williams, spiega che la sua azienda enfatizza le vernici di alta qualità che contrastano l’umidità e garantiscono durata in qualsiasi parte della casa, a favore della loro Bath Paint originale.

Ad esempio, la linea Sherwin-Williams di vernice acrilica al lattice per interni Emerald contiene proprietà antimicrobiche alla pari della pittura per bagno ed è la scelta ideale per finiture, pareti o soffitti. Un problema con le finiture piatte in ambienti umidi , dice Revnew, è che sono porosi e hanno la tendenza a trattenere l’umidità. Le finiture lucide, al contrario, praticamente “acqua di perle”.

La cosa migliore della vernice formulata per bagni è che ti danno la possibilità di avere più lucentezza della vernice. Mentre le vernici standard devono essere satinate, semilucide o lucide in bagno, le vernici appositamente formulate possono essere più opache o piatte.

Oltre alla linea “Emerald line” di Sherwin-Williams, la vernice Aura Bath And Spa Matte Finish di Benjamin Moore è a bassa lucentezza ed è appositamente progettato per le aree ad alta umidità. La vernice Perma-White di Zinsser afferma di essere garantita per prevenire la crescita di muffe e funghi per un minimo di cinque anni. Perma-White può essere colorato in bianco sporco, pastello e colori medi.È disponibile con finiture a guscio d’uovo, satinato e semilucido.

Costo della pittura per il bagno rispetto alla pittura standard

La pittura per il bagno tende ad essere al massimo fine delle pitture per interni, escluse le pitture di design troppo costose. Puoi aspettarti di pagare circa quanto, o un po ‘di più, la vernice standard premium, o circa $ 50 a $ 60 per gallone. La buona notizia è che otterrai una vernice di alta qualità progettata per durare in bagno. E, fortunatamente, i bagni sono relativamente piccoli, quindi di solito ci vuole meno di un gallone per due mani.

D’altra parte, se non hai bisogno di una vernice a bassa lucentezza nel tuo bagno, dovresti essere soddisfatto di una vernice standard satinata, semilucida o lucida di buona qualità con antimicrobico additivi e una finitura altamente lavabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *