Molti di noi hanno sviluppato alcuni trucchi in crescere un grande giardino. Un trucco è mettere una cucchiaiata di sale Epsom in ogni buca quando si piantano i pomodori. Alcuni giardinieri giurano che prevenga la putrefazione dei fiori.

È ora di sfatare questo mito. Il sale Epsom non ferma la putrefazione dei fiori, ma ne produce di più.

La putrefazione delle estremità dei fiori è causata da una carenza di calcio. Il sale Epsom contiene solfato di magnesio, niente calcio.

L’aggiunta di sale Epsom al terreno può creare più marciume poiché gli ioni di magnesio e calcio competono per l’assorbimento nella pianta. Maggiore è la quantità di magnesio nel terreno, minori sono le possibilità che il calcio venga assorbito.

Quindi cosa possiamo fare per prevenire la putrefazione dei fiori?

Non concentrarti sul terreno. La maggior parte dei terreni in ND ha molto calcio.

Concentrati sull’irrigazione. L’assorbimento di calcio dipende dall’assorbimento di acqua.

Irrigare regolarmente. Evita gli estremi di terreno impregnato d’acqua e terreno siccitoso. Pacciame per mantenere livelli costanti di umidità nel terreno.

Coltiva in modo superficiale. Non danneggiare le radici delle tue viti. Abbiamo bisogno di queste radici per assorbire il calcio.

Evita la fertilizzazione eccessiva, specialmente con fertilizzanti azotati ammoniacali (nitrato di ammonio e fertilizzanti più completi come 10-10-10). L’ammonio compete con il calcio per l’assorbimento. Il nitrato di calcio è una scelta migliore.

Le viti dovrebbero essere verdi ma non rigogliose. Le viti rigogliose hanno maggiori probabilità di soffrire di marciume poiché le foglie in crescita attiva prendono il calcio dalla vite prima che i frutti lo ottengano. Come regola generale, non accostare una vite fino a quando i primi frutti si sono fissati. Pizzica ventose.

Gli spray di calcio potrebbero (o potrebbero non) aiutare. Mescola 4 cucchiai di nitrato di calcio per litro d’acqua. Spruzzare frutta, non foglie, due o tre volte a settimana. Il momento chiave è quando i pomodori sono grandi o più piccoli.

Scritto da Tom Kalb, Extension Horticulturist, North Dakota State University. Pubblicato in NDSU Yard & Garden Report, 8 giugno 2016.

Fonti: Joy, A. e B. Hudelson. 2005. Blossom end rot. Univ. del Wisconsin Fact Sheet XHT1140. Madison, WI.
Williamson, J. 2009. Marciume finale del pomodoro: un aggiornamento. Clemson University Home and Garden Information Center. Clemson, SC.

Le foto sono state rese disponibili sotto licenze Creative Commons specificate dai fotografi: Tom Kalb, NDSU; Marchio; e Paul Bachi, Univ. del Kentucky Research and Education Center, Bugwood.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *