SaaS: Software as a Service

I servizi di applicazioni cloud, o Software as a Service (SaaS), rappresentano il cloud più grande mercato e sono ancora in rapida crescita. SaaS utilizza il Web per fornire applicazioni gestite da un fornitore di terze parti e alla cui interfaccia si accede dal lato client. La maggior parte delle applicazioni SaaS può essere eseguita direttamente da un browser web senza che siano necessari download o installazioni, sebbene alcune richiedano plug-in.

Grazie al modello di distribuzione web, SaaS elimina la necessità di installare ed eseguire applicazioni su singoli computer. Con SaaS, è facile per le aziende semplificare la manutenzione e il supporto, perché tutto può essere gestito dai fornitori: applicazioni, runtime, dati, middleware, sistemi operativi, virtualizzazione, server, storage e rete.

Offerta SaaS popolare i tipi includono posta elettronica e collaborazione, gestione delle relazioni con i clienti e applicazioni relative alla sanità. Alcune grandi aziende che non sono tradizionalmente considerate fornitori di software hanno iniziato a creare SaaS come fonte aggiuntiva di entrate al fine di ottenere un vantaggio competitivo.

Potrebbe piacerti anche: il valore dei controlli aziendali in un ambiente aperto Source Container Platform

Esempi SaaS: Google Apps, Salesforce, Workday, Concur, Citrix GoToMeeting, Cisco WebEx
Caso d’uso SaaS comune: sostituisce il software tradizionale su dispositivo
Esempi di analisti tecnologici: Bill Pray (Gartner), Amy DeMartine (Forrester)

PaaS: Platform as a Service

I servizi della piattaforma cloud, o Platform as a Service (PaaS), vengono utilizzati per le applicazioni e altri sviluppo, fornendo componenti cloud al software. Ciò che gli sviluppatori guadagnano con PaaS è un framework su cui possono basarsi per sviluppare o personalizzare le applicazioni. PaaS rende lo sviluppo, il test e la distribuzione delle applicazioni veloce, semplice e conveniente. Con questa tecnologia, le operazioni aziendali o un provider di terze parti possono gestire i sistemi operativi, la virtualizzazione, i server, l’archiviazione, la rete e il software PaaS stesso. Gli sviluppatori, tuttavia, gestiscono le applicazioni.

Enterprise PaaS fornisce agli sviluppatori di software line-of-business un portale self-service per la gestione dell’infrastruttura di elaborazione dalle operazioni IT centralizzate e dalle piattaforme installate sull’hardware. Il PaaS aziendale può essere fornito tramite un modello ibrido che utilizza sia IaaS pubblico che infrastruttura on-premise o come un PaaS privato puro che utilizza solo quest’ultimo.

Simile al modo in cui potresti creare macro in Excel, PaaS consente di creare applicazioni utilizzando componenti software incorporati nel PaaS (middleware). Le applicazioni che utilizzano PaaS ereditano le caratteristiche del cloud come scalabilità, alta disponibilità, multi-tenancy, abilitazione SaaS e altro ancora. Le aziende traggono vantaggio da PaaS perché riduce la quantità di codifica necessaria, automatizza i criteri aziendali e aiuta a migrare le app al modello ibrido. Per le esigenze delle aziende e di altre organizzazioni, Apprenda è un fornitore di un cloud privato PaaS per .NET e Java.

Esempi di PaaS aziendali: Apprenda
Caso d’uso comune di PaaS: aumenta la produttività e l’utilizzo degli sviluppatori tassi, riducendo al contempo il time-to-market di un’applicazione
Esempi di analisti tecnologici: Richard Watson (Gartner), Eric Knipp (Gartner), Yefim Natis (Gartner), Stefan Ried (Forrester), John Rymer (Forrester)

IaaS: Infrastructure as a Service

I servizi di infrastruttura cloud, noti come Infrastructure as a Service (IaaS), sono modelli self-service per l’accesso, il monitoraggio e la gestione di infrastrutture di data center remoti, come il calcolo (virtualizzati o bare metal), storage, networking e servizi di networking (es. firewall). Invece di dover acquistare hardware a titolo definitivo, gli utenti possono acquistare IaaS in base al consumo, simile all’elettricità o alla fatturazione di altre utenze.

Rispetto a SaaS e PaaS, gli utenti IaaS sono responsabili della gestione di applicazioni, dati, runtime, middleware e sistemi operativi. I provider gestiscono ancora virtualizzazione, server, dischi rigidi, archiviazione e rete. Molti provider IaaS ora offrono database, code di messaggistica e altri servizi anche al di sopra del livello di virtualizzazione. Alcuni analisti tecnologici tracciano una distinzione qui e usano il moniker IaaS + per queste altre opzioni. Ciò che gli utenti guadagnano con IaaS è l’infrastruttura sulla quale possono installare qualsiasi piattaforma richiesta. Gli utenti sono responsabili dell’aggiornamento di questi se vengono rilasciate nuove versioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *