Ci sono colori più strani al mondo di quanto tu possa immaginare. Hai letto Gli strani nomi dei colori che non sapevi esistessero: prima parte? Questo è stato il mio primo pezzo che ho scritto sui colori strani. Eccone ancora di più!

Zaffre

Questo audace e bellissimo blu prende il nome dall’antico pigmento blu che proviene dal fuoco. Quando i minerali di cobalto bruciano, producono questo colore sorprendente. Originariamente una parola italiana del XVII secolo, zaffera discendeva dalla parola latina per “zaffiro”.

Smaragdine

Ci sono fan dei Puffi che leggono? In tal caso, sentirai la familiarità in Smaragdine, come uno dei cattivi dei Puffi, ma non è questo che significa. Smaragdine significa verde smeraldo. Inoltre, questo colore è stato scelto come colore Pantone dell’anno 2013.

Sarcoline

Questo nome è un’altra parola per color carne, noto anche come nudo. I tacchi alti nudi fanno sembrare le gambe più lunghe e lo smalto per unghie nudo è sempre più popolare.

Flame-of-Burnt-Brandy

Questo nome strano ma meraviglioso è stato inventato al culmine dell’industria della tintura. Questo colore è stato descritto nel 1821, da una rivista femminile, come una miscela di “grigio lavanda, giallo pallido e lilla scuro”. Altri nomi divertenti del periodo di tempo erano sangue di drago, d’oreille d’ours, respiro di elefante e fiamma di Vesuve.

Glauco

Questo blu è vicino al colore pervinca, ma senza così tanto del sottotono viola. Il nome glauco è stato usato come nome del colore a partire dal 1671, ma è più di una tonalità. Glaucous si riferisce al rivestimento polveroso ma innocuo blu-grigio o blu-verde su uva e prugne.

Amaranto

Il colore dell’amaranto rosa-rosso non è solo una tonalità, è una anche pianta. La parola è definita come correlata all’amaranto, che significa eternamente bella ed eterna. È anche un pigmento più scuro dell’amaranto.

Gingerline

Gingerline non è solo un altro termine per indicare il colore dello zenzero. Si riferisce a un colore da viola-rossastro a bruno-rossastro. Tuttavia, alcune persone lo descrivono come un ricco giallo arancio. Secondo un altro, è il colore dei kumquat maturi.

Banan

Sai quando una banana è matura? Non quando è verde e non la banana con le punte e le estremità verdi. No, quando una banana è quella perfetta, giallo brillante, quello è il colore. Sì, quel colore è una banana matura. Quel colore è noto anche come banan.

Drake’s Neck

Il drago di cui stiamo parlando qui è il germano reale maschio. Questa specie di anatra si trova in Nord America, Europa e Asia. Il colore del collo e della testa del maschio è quel verde bottiglia iridescente. Il nome deriva da questo colorante ricco e di colore verde chiamato collo di drago, all’inizio del XVIII secolo.

Labrador

No, non il cane. Il Labrador è una tonalità di blu che in realtà prende il nome dal minerale labradorite. Questa è una forma bluastra di feldspato.

Drunk Tank Pink

Questa tonalità rosa brillante sembra una gomma da masticare e potrebbe essere chiamata così, ma non lo è. Si chiama carro armato ubriaco. Questo colore è anche noto come rosa Baker-Miller ed è stato inventato da due ufficiali della Marina degli Stati Uniti. Questo colore è stato oggetto di numerosi studi sul temperamento umano. Questo colore ha un’influenza calmante e per questo motivo viene utilizzato nelle carceri e nelle celle di detenzione della polizia. Aiuta a rilassare i detenuti e scoraggiare comportamenti indisciplinati.

Vomitare

Haha, sì. C’è un’ombra che qualcuno ha chiamato vomito. È successo nell’Inghilterra del XVI secolo. Il nome vomito è stato dato a un tessuto di lana di alta qualità, che è tipicamente un colore marrone scuro e opaco.

Lusty Gallant

Lusty Gallant era in realtà il nome di un ballo popolare in Tudor, Inghilterra. Tuttavia, alla fine del 1500, questo nome era attaccato alla tonalità pallida del rosso, quasi come un rosa corallo. Come o perché ciò sia accaduto non è noto, ma secondo William Harrison, uno scrittore elisabettiano, i sarti dell’epoca chiamavano i colori con nomi divertenti, se non bizzarri, nella speranza che attirassero di più gli acquirenti.

I nomi sono strani, ma i colori sono bellissimi. E quanto è bello che così tanti di loro esistano da secoli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *