Con un numero allarmante di gatti grassi là fuori – uno studio scientifico ha concluso che il 53% dei gatti negli Stati Uniti è in sovrappeso o obeso – il tuo felino non proprio snello potrebbe dover lasciare il club del piatto pulito. I tabby Tubby affrontano una serie di possibili problemi di salute, tra cui artrite, diabete, problemi cardiaci e epatici. Possono anche soffrire di malattie, come calcoli alla vescica o condizioni della pelle che richiedono abitudini alimentari speciali. E i gatti diabetici hanno bisogno di cure e alimentazione rigorosamente monitorate. Ma convincere un gatto a seguire una dieta che non sia di sua scelta non è semplice come tagliare dolcetti e servire porzioni minuscole. Sapere cosa aspettarsi mentre modifichi il programma alimentare del tuo gatto ti aiuterà a mantenerlo sulla giusta nutrizione percorso.

Quando dovrebbe dimagrire un gatto paffuto? La maggior parte dei veterinari classifica un gatto con più del 20% di grasso corporeo come sovrappeso, ma più semplicemente, se il profilo felino visto dall’alto non ha linea di cintura o piega addominale, il gatto è troppo grasso. Dovresti essere in grado di sentire, ma non vedere, le sue costole. Non dovrebbe avere pieghe di grasso oscillante quando cammina. Il peso ideale di un gatto dipende dall’età, dalla razza, dallo stile di vita, dalla struttura ossea e dal sesso, ma il gatto adulto medio generalmente punta la bilancia da 7 a 11 libbre (da 3,1 a 4,9 libbre). chilogrammi), con femmine che pesano meno.

Da due a 3 libbre in più (da 0,9 a 1,36 chilogrammi) per un gatto equivalgono a 40 libbre (18 chilogrammi) per un essere umano! Non c’è da stupirsi che abbiamo una tale epidemia di obesità. Inoltre, i gatti che sono stati sterilizzati o castrati consumano meno calorie dei felini intatti, quindi spesso non hanno bisogno di mangiare tanto; aumentano di peso perché i loro proprietari offrono troppo cibo e non abbastanza esercizio fisico. Non mettere mai il tuo gatto su un dieta o passare al “cibo dietetico” senza prima consultare il veterinario. Cambiare drasticamente la quantità o il tipo di cibo che il tuo gatto mangia può provocare problemi digestivi o esaurire i nutrienti fondamentali. Il veterinario determinerà se il tuo gatto ha problemi di salute oltre ad essere in sovrappeso. Suggerirà quindi il cibo giusto per affrontare i problemi o un regime alimentare, comprese le dimensioni delle porzioni, per affrontare la perdita di peso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *